NORDKVÄDE “Visdom & makt”


Alcuni anni fa, diciamo i canonici venticinque che si usano in questi casi, un disco così sarebbe stato una sorta di istantanea commemorativa di un’epoca da tramandare ai posteri i cui capisaldi sono Svezia, Black Metal, aria nordica, sentori folk e copertina vichingheggiante. Un manifesto di quelli che non ascolti magari per dieci anni ma al solo leggerne il titolo sullo scaffale, ritrovi dentro di te il suo bagaglio di idee e sensazioni affini ad un modo di scrivere allo stesso tempo specifico ma generico.


Visdom & makt” resta lontano dall’essere memorabile, ma come dico sempre, non ne ha nemmeno l’obbligo per risultare degno dell’attenzione di un appassionato. Certo, se poi tutto il disco fosse stato come “Kyla” e “Runor ska ristas (Igen)” il divertimento sarebbe stato maggiore ma amen, l’album dice quel che serve tenendosi saldo ad un riffing nordico palesemente anni ’90 in lingua svedese, legato alla mitologia scandinava. Praticamente un riassunto musicale essenziale tracciato con sicurezza da esecuzione e scrittura solidi, cocchieri di una buona qualità media priva di sobbalzi particolari alla quale sarebbe veramente servito con costanza proprio quel rock n roll touch di cui parla la band, per rendere più figo il tutto ma del quale non se ne trova poi molto.

I Nordkväde hanno pochi anni di attività data la nascita nel 2017, quindi se ad un concept concreto già da subito seguirà musica sempre più personale sarà interessante seguirli, altrimenti pubblicheranno altri “Visdom & makt” che finirò per ascoltare (forse) con un generico piacere e nulla più, cioè un risultato riduttivo vista la loro convinzione nel suonare. Oddio, magari parlo tanto ma ai due nemmeno interessa farsi troppi ragionamenti e scrivono semplicemente per passione, che di certo traspare in questi quaranta minuti.

Classificazione: 2.5 su 5.

Naturmacht Productions / anno 2019 / tracce 9 / durata 40:23
Kyla / Eldregn / Runor ska ristas (Igen) / Vandringsfärd / Allfader / Troll / Höstens dimma / Ljuset / När ljuset brunnit ut.