LIKSMINKE “Det onde tjernet”


One man band norvegese, Black Metal norvegese, copertina nor… bizzarra. D’istinto ho subito pensato all’esordio dei Gjendød, non per farci un paragone musicale ma immaginando le cover di “Det onde tjernet” e “Nedstigning” come parte della stessa scena natural/surreale: la creatura nera Linkminke sbircia dalla palude gialla l’omone Gjendød mezzo nudo, mentre zingareggia insanguinato nel bosco. Ascolto “Det onde tjernet“, cerco qualche spunto e scopro l’anteprima grafica del suo sequel intitolato “Landet av frost – ei soge i sju kapittel” domandandoi se sarà ancora una volta Norwegian Black Metal. “Det onde tjernet” intanto lo è.

Il Norse Pack dei Liksminke mostra un insieme collaudato in fatto di suoni e sound. Sussulti pochi, molta compattezza, tracce omogenee tra loro con pochi cali sparsi lungo il cammino, chitarra/basso/batteria giusti, ben suonati e precisi. Vocals non proprio esaltanti, eccessivamente confuse quando sarebbe bastato un bello scream come si confà. L’album é di quelli dritti al centro del Black Metal norvegese, nient’altro, privo di scivoloni su fastidiose citazioni pacchiane sfruttate senza nessuna capacità, ma evidentemente piantato fino alle ginocchia nella tradizione base di genere, che qui ritrova un pò tutti i suoi elementi caratteristici dando il meglio nel riffing più freddo e sostenuto. Non me la sento di trattare “Det onde tjernet” come un lavoro di maniera perchè ha un’accezione negativa, quindi ingenerosa nei confronti di queste otto tracce per le quali provo simpatia, però gli schemi ci sono e si trovano senza cercarli.

Diciamo che dietro ad una copertina in un certo senso alternativa mi aspettavo un pò più di estro, ma ripensando a quelle detestabili espressioni da quattro soldi quali “non aggiunge nulla al genere“, mi dico che nessuno è obbligato a registrare soltanto pietre miliari, motivo per il quale sposo volentieri l’intento norvegesissino dei Liksminke e la loro/sua energia.

Classificazione: 3 su 5.

Non Posse Mori Records / anno 2019 / tracce 8 / durata 33:42
Det onde tjernet / Rallaskrømten / Eg bur i skogen / Grufulle troll / Kristenmannsblod / Den mørke trona / Iskald vinter og evig mørke / Mørkets tenar.